Tg3 Comics - On the Road

a cura di Riccardo Corbò

  • Il Forte Prenestino è un centro sociale occupato e autogestito dal 1986, a Roma.

    Valerio Bindi, uno degli organizzatori dei tanti eventi che tutto l’anno si alternano all’interno della mura del Forte, ci racconta i principali temi, che spaziano dalla Fotografia, all’Architettura, all’Enologia.
    E poi tanti laboratori creativi aperti a tutti, tutti i giorni.

    httpv://www.youtube.com/watch?v=WTUMg9JNrJ0

    Valerio Bindi, uno degli organizzatori dei tanti eventi che tutto l’anno si alternano all’interno della mura del Forte, ci racconta i principali temi, che spaziano dalla Fotografia, all’Architettura, all’Enologia.
    E poi tanti laboratori creativi aperti a tutti, tutti i giorni.
    La costruzione del Forte Prenestino risale al 1884, tra le opere militari di difesa fissa della fascia (allora in piena campagna) di territorio immediatamente circostante la città di Roma.
    Quasi da subito resi inutili dalle evoluzione dei sistemi balistici, questi forti furono trasformati in caserme militari o abbandonati.
    Nel 1977  il Comune di Roma prese  in consegna il forte senza però mai utilizzarlo e lasciandolo in stato di abbandono.
    Dal 1º maggio 1986, il forte è occupato dal centro sociale autogestito (CSOA) Forte Prenestino che, attraverso la sua azione, lo ha di fatto reso l’unico dei Forti di Roma che a tutt’oggi sia stato ri-funzionalizzato e reso fruibile alla cittadinanza.
    Per saperne di più, www.forteprenestino.net
  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Blogroll: