Tg3 Comics - On the Road

a cura di Riccardo Corbò

  • Il rapporto tra sport e fumetto.
    La prima collettiva europea sui comics neozelandesi.
    La guida grafica alla Finlandia, le migliori proposte degli autori italiani e una vetrina sull’illustrazione.
    Mostra mercato, workshop, incontri, la toy night più famosa d’Italia…

    Questo e molto altro è il Treviso Comic Book Festival 2012, dal 22 al 30 settembre con la mostra mercato in programma il 29 e 30 settembre.


    SPORT

    Il rapporto tra sport e fumetti è il tema portante dell’edizione 2012. Una rassegna che vedrà esposti nella sede di Ca’ da Noal autori come Barù, Ongaro, Ponticelli, Toffolo, Pascutti, Dr.Pira, Casali, Gabos, Medri, Piccininno, Sualzo e molti altri… Tavole a tematica sportiva che spaziano in tutte le discipline, dal calcio al rugby, dalla lotta libera al minigolf.

    NUOVA ZELANDA

    Dalla scorsa edizione poi, il TCBF ospita un padiglione dedicato a una “nazione” fumettistica meno nota. Ecco allora a Fondazione Benetton la prima esposizione europea di fumettisti dalla Nuova Zelanda! Capitanati dal noto Dylan Horrocks (in libreria con “Hicksville”) sarà composta da autori come Ant Sang, Chris Slane, Colin Wilson (“Judge Dredd”, “Blueberry” e molto altro), Rufus Dayglo (attuale disegnatore di Tank Girl), Greg Broadmore (“District 9”), Roger Langridge (storico autore del “Muppet Show”), Toby Morris, Becky Dreistadt, Barry Linton, Ben Stenbeck (visto anche su Hellboy). Il legame tra Treviso e la Nuova Zelanda, entrambe terre di rugby, sarà dunque sancito anche tramite l’arte fumettistica. La mostra è curata da Alberto Corradi.

    FINLANDIA

    “The KutiKuti Guide to Finland” è invece il progetto realizzato dallo studio Kutikuti, collettivo di fumettisti e illustratori di Helsinki. Si tratta di una pubblicazione di follia, humor e molto altro, il cui obiettivo è quello di guidare il visitatore attraverso la più surreale nazione del mondo. Saranno esposte quindi le tavole originali di 12 artisti del calibro di Tommi Musturi e Amanda Vahamki. Il progetto è realizzato in collaborazione tra The Milan Review e Volta.

    ALTRE MOSTRE

    Saranno in tutto 18 le mostre che si potranno visitare durante i giorni del festival, allestite in diversi luoghi della città, dalle sedi museali alle gallerie private, dagli studi ai locali pubblici. Non solo estero, ma anche tanta qualità proveniente dall’Italia. Ecco allora le mostre dedicate a Luigi Critone, fumettista residente a Parigi, a Ratigher, dissacrante autore “punk” già visto su XL di Repubblica e Vice Magazine, Davide Gianfelice, giovane approdato ben presto negli USA, Giulia Sagramola e Tuono Pettinato coi loro “fumetti bambini”. E ancora: Roberto Bonadimani, maestro veronese della fantascienza, al quale sarà dedicata una vera mostra-tributo.

    Altre esposizioni troveranno poi come protagonisti Ale Giorgini (autore anche della maglietta 2012 assieme a Heroes Art), Luca Vanzella e Luca Genovese coi robottoni di “Beta”, le incisioni di Alvise Rossi per “Inferni” su testi di Valentino Sergi, il noir di Alessandro Vitti e Matteo Strukul, le autoproduzioni di Tentacoli, Resina ed Emanuele Rosso.

    ILLUSTRAZIONE


    TCBF è anche illustrazione. Quest’anno sarà allora Olimpia Zagnoli, giovane illustratrice molto nota in Italia e all’estero, la protagonista di una mostra personale a tematica sportiva che esalterà la sua arte pop. Esposte anche Giulia Sambugaro e Chiara Armellini, in arte “Il club dei pasticcini”.
    EVENTI

    Treviso Comic Book Festival è soprattutto mostre e incontri con gli autori, ma c’è anche la Mostra Mercato in programma il 29 e 30 settembre in Camera di Commercio, dove saranno presenti negozianti e molte case editrici (ingresso gratuito).

    Una costante del festival è poi diventata la “Toy night“, serata dedicata alla design toy art, durante la quale 12 tra fumettisti, illustratori e street artist dipingeranno dal vivo un toy di vinile, realizzata in collaborazione con Lobster e AtomPlastic.

    Due gli eventi musicali: un concerto dedicati ai 10 anni dell’etichetta indipendente Fosbury Records (che lega il suo nome a gruppi come Valentina Dorme, Es, Arte Molto Buffa) e la festa ufficiale del festival che vedrà in consolle i fumettisti ospiti italiani e stranieri.

    WORKSHOP

    Saranno 18 anche gli workshop di vario livello. Saranno 6 quelli realizzati in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics di Padova, 10 quelli per gli studenti delle elementari e delle medie, uno di livello avanzato tenuto da Dylan Horrocks e uno da Luigi Critone.

    CONCORSI E PREMI

    Scade il 3 settembre il termine per la partecipazione al Primo Concorso Internazionale TCBF, promosso dalla Scuola Internazionale di Comics che ha messo in palio ben 1.000 euro. Il bando su www.trevisocomicbookfestival.it

    Si terrà invece domenica 30 settembre la cerimonia del “Carlo Boscarato“, premio dedicato alla memoria dello storico autore trevigiano e assegnato alle migliori novità editoriali.

    CENTOVETRINE

    E nella settimana del festival, Treviso tornerà ad essere “urbs picta”, la città dipinta, perchè le vetrine dei negozi del centro storico saranno illustrate dai fumettisti del TCBF. Una città che circonderà dunque di fumetto i visitatori.

    Tutte le informazioni in tempo reale sul sito www.trevisocomicbookfestival.it (dov’è possibile anche prenotare il proprio soggiorno a Treviso grazie al booking online), sulla pagina fan di Facebook, sul Twitter @tvcomicbookfest.

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Blogroll: