Tg3 Comics - On the Road

a cura di Riccardo Corbò

  •  

     

    Torna in Italia Miguel Angel Martin, autore del controverso Psycopathia Sexualis (uno dei più clamorosi casi di censura del nostro Paese, posto sotto sequestro dalla magistratura italiana nel 1995) e del pluripremiato Brian The Brain.

    Definito dalla rivista Time “uno dei migliori disegnatori europei”, Martin è uno degli scrittori ed autori di fumetto spagnoli più conosciuti al mondo.

    Col suo stile elegante e preciso, cui fa da contraltare la durezza dei suoi temi, sempre provocatori e dotati di un corrosivo senso dell’humour, Miguel Angel Martin, che ha collaborato anche come illustratore ed autore di fumetti con riviste e quotidiani, quali El País, Marie Claire, Rolling Stone, GQ, Maxim, Funeral Party (USA), Panik (USA), Malefact (USA), Torazine, Selen, Blue, Babel (Grecia).

    E’ stato insignito del Premio Yellow Kid come miglior autore straniero (Roma, 1999) e inserito dalla rivista The Face nella lista dei migliori illustratori del secolo.

    In occasione del Festival internazionale del fumetto e della cultura pop, di scena dal 6 all’8 giugno al Centro Fieristico “Le Ciminiere” di Catania, incontrerà i numerosissimi  fan italiani e presenterà il secondo capitolo della trilogia dedicata al suo celebre personaggio Brian The Brain – Brian da adolescente, un ritorno che ha già riscosso i favori della critica e del pubblico.

    Brian è quello che molti definirebbero un mostro: educato e dai lineamenti gentili, ma con un enorme cervello privo di calotta cranica. Questo, se da un lato, lo rende più intelligente degli altri, capace persino di telecinesi, dall’altro lo rende anche più fragile. Vorrebbe essere un bambino qualsiasi, ma non può far altro che essere preso in giro dagli altri, guardandoli malinconicamente dall’alto della sua superiorità. Fa però amicizia con Monqi, una simpatica scimmia modificata dal Biolab e con la bellissima Sinan, una ragazza le cui braccia e gambe, distrutte dall’esplosione di una bomba, sono state sostituite con protesi di ultima generazione.

     

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Blogroll: