Tg3 Comics - On the Road

a cura di Riccardo Corbò

  • Il libro sarà raccontato e letto durante i giorni del Crack! 2016. Ecco la presentazione del volume:

    Il 1° maggio 2016 il Forte ha compiuto 30 anni. 30 anni di occupazione ed autogestione, 30 anni di azione collettiva, di progetti, di laboratori, di iniziative, di socialità, ricerca, cultura, resistenza. Chi quel giorno ruppe la catena non avrebbe mai immaginato che questa storia sarebbe durata così a lungo. Oggi pubblicare e diffondere questo libro è più importante che mai, visto l’attacco che stanno subendo gli spazi sociali di Roma. Un attacco concentrico e continuato di fronte al quale è necessario raccontare a voce alta la nostra storia, fatta di esperienze che hanno reso questa città più viva, vitale, sostenibile.

    Attorno alla voglia di raccontare i trent’anni del Forte Prenestino si sono attivate le energie. Abbiamo chiamato a raccolta persone che si erano allontanate dalla vita quotidiana del Forte, ma non hanno esitato a rimettersi in gioco; abbiamo chiesto a tutt* quell* che hanno attraversato il centro sociale di mandarci un contributo, di raccontarci una storia, e in poco tempo siamo stat* sommersi di memorie e racconti. Un turbine emozionale si è attivato dentro e fuori di noi e la giostra meravigliosa della collettività in creazione ha cominciato a girare. Questo libro per noi è importante per il processo con cui si è generato: una scrittura collettiva che racconta una storia collettiva. Tante prospettive che illuminano un unico grande cuore pulsante.

    Tra i racconti troverete anche dei brevi testi a cura della redazione, sono schede nelle quali iniziamo a delineare alcuni dei temi fondanti del Forte, e che approfondiremo in un secondo volume o futuri fascicoli di una non-enciclopedia tutta in fieri. “Fortopía – Storie d’amore e autogestione” non è un punto di arrivo ma il gradino da cui ripartire per continuare a costruire insieme mille mondi possibili perché la Fortopía non è un’utopia, qualcosa che si allontana sempre più. La Fortopía è un’eterotopia, un luogo che una volta passato il ponte e superato il cancello è reale, presente e pulsante, con le sue regole che sono vere qui e non altrove. Un luogo dove il possibile si espande nel potenziale senza allontanarsi dal reale, divenendo concreto e praticabile.

    Questo libro è autoprodotto perché nulla di quello che abbiamo fatto viene fuori da altro che non siano i nostri desideri e i nostri sforzi, e dal sostegno e dalla complicità delle migliaia di persone che ci attraversano. E a loro è dedicato: a chi ci sta ancora e a chi non c’è più. A tutti gli spazi occupati e autogestiti.

     

    “Fortopìa – Storie d’amore e d’autogestione” è autoprodotto dal C.S.O.A. Forte Prenestino.

    Ed. Fortepressa – La Bagarre ONLUS,

    440 pagine a colori

    copertina quadricromia: disegno e progetto cromatico Zerocalcare / colori Enrico D’Elia

    copertina serigrafia: Infidel/0stile

    Cura grafica: Valerio Bindi

    23 – 24 – 25 – 26 GIUGNO 2016 CSOA FORTE PRENESTINO
    CRACK! FUMETTI DIROMPENTI
    CRACKLAND XII FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ARTE DISEGNATA E STAMPATA

    C.S.O.A. Forte Prenestino
    via Federico Delpino – Centocelle – Roma
    Web: www.forteprenestino.net
    Mail: segreteria@forteprenestino.net
    tram 5-19-14 – bus 542-544 – metro C: fermate Gardenie e Mirti

    Comments

    comments

  • Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Blogroll: